autumn1.jpgautumn2.jpg

Vince Comuni-Chiamo l’app della cittadinanza attiva

 
Si chiama Comuni-Chiamo ed è la startup che aiuta i comuni a risolvere i problemi del territorio partendo dai cittadini, la vincitrice di Social App Italia, il primo contest italiano dedicato allo sviluppo di app dedicate al sociale. Grazie ad un efficacissimo elevator pitch di 5 minuti, Jason Boom, chief financial officer di Comuni-chiamo, è riuscito ad aggiudicarsi il premio che consentirà a lui e al suo gruppo di lavoro, tutti ragazzi sotto i trent’anni, di volare a San Franscisco e prendere parte al programma di accompagnamento manageriale di Mind the Bridge. Oltre alla borsa di studio in California, grazie ad una partnership con Microsoft e Google, Social App Italia metterà a disposizione di Comuni-Chiamo anche supporto e consulenza per il cloud computing e 60 mila dollari di plafond di Microsoft Azure utilizzabili in tre anni, oltre che il Google kit for entrepreneurs, il pacchetto di servizi Google per gli imprenditori.
Tra i 5 finalisti di Social App Italia, anche YouMove.me, il servizio che riunisce in una sola app tutti gli orari e i mezzi di trasporto per permettere all’utente di individuare il percorso più rapido, tendendo traccia dell’impronta ambientale di ogni spostamento, SkillBros, il marketplace delle lezioni private, Pedius, un servizio di telefonia per le persone sorde e Diario, una sorta di social network dedicato agli istituti superiori, per digitalizzare e condividere i contenuti didattici. 
Nato dall’iniziativa di Italian Business & Investment Initiative, l’organizzazione giovanile iscritta presso l’Università Bocconi, Social App Italia ha l’obiettivo di promuovere la figura dell’imprenditore sociale in Italia e, alla sua prima edizione, ha raccolto quasi 200 application, dimostrazione che, anche nel nostro paese, vi è un’attenzione crescente nei confronti delle tecnologie mobile, percepite sempre di più come strumenti in grado di avere un impatto positivo sulla risoluzione di problemi sociali.
Sull’onda di esempi di successo internazionali come Fix-my-street e di esempi italiani come Decoro UrbanoComuni-Chiamo dà ai cittadini la possibilità di segnalare alle amministrazioni locali i malfunzionamenti e i problemi della propria città, allegando fotografie, inviando suggerimenti  e seguendone la risoluzione, grazie ad una sezione di news sempre aggiornata. Al momento sono più di venti i comuni italiani dai 500 ai 200 mila abitanti che hanno aderito a Comuni-Chiamo.
Joomla templates by a4joomla